Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
34
Utenti Online:
Contatti Oggi
2351
Utenti:
2553
Pagine:
Contatti Ieri
8580
Utenti:
9150
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Grosseto

Scende il livello dell'Ombrone e dei torrenti - VIDEO

La sala operativa della protezione civile provinciale aggiorna la situazione. L'elenco delle strade ancora chiuse
13/11/2012 - 12:33

E' in fase discendente la portata del fiume Ombrone, dei suoi affluenti e di tutti i torrenti del grossetano che, comunque, restano "costantemente monitorati". E' quanto comunica la sala della protezione civile della provincia di Grosseto che conferma anche la chiusura di numerose strade provinciali e della statale Aurelia, all'altezza di Albinia (nel comune di Orbetello) in direzione sud. Difficile, ancora, raggiungere alcune case della campagna che restano isolate o per allagamenti o per piccole frane.

 

I tecnici della protezione civile, per cercare di far defluire l'acqua dal centro abitato di Albinia, nel comune di Orbetello, hanno dovuto sfondare una 'fibbia' che controlla e mantiene la portata dell'acqua nella laguna di Orbetello. Lo ha confermato il presidente della provincia di Grosseto Leonardo Marras spiegando che in questo modo sta crescendo l'acqua in laguna da dove può defluire verso il mare.

 

"L'operazione - ha spiegato ancora Marras - ha costretto gli itticoltori a liberare tutti i pesci all'interno degli allevamenti della laguna di Orbetello. I danni sono ingenti ma prima dovevamo mettere in sicurezza le persone", ha concluso ringraziando la disponibilità dimostrata dagli allevatori. Prima del briefing della protezione civile presieduto dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi ha confermato che per quanto riguarda la città di Grosseto la situazione sta tornando alla normalità: abbiamo avuto un po' di paura la notte scorsa quando al Sasso d'Ombrone la portata del fiume aveva raggiunto, intorno alle 3 gli otto metri. Poi è iniziata a scendere. Marras, invece, ha confermato che i problemi maggiori restano ad Albinia il cui centro abitato è ancora per un terzo sott'acqua, un terzo coperto da detriti e fango e solo un terzo ormai libero.

 

Rfi ha comunicato che la linea ferroviaria tirrenica rimarrà chiusa fino alle 24 di oggi nel tratto Grosseto-Orbetello. Lo riferisce un comunicato della Regione Toscana dedicato all'emergenza maltempo in Maremma in cui si dà conto degli interventi della protezione civile regionale. Ieri, informa la Regione Toscana, sono accorsi 30 volontari con otto gommoni e hanno proceduto alla volta di Albinia non appena è stata sgombrata la strada.

 

Verso le 5 di stamani ha raggiunto Albinia la colonna mobile regionale insieme a Anpas, Misericordie, Vab e Cri con altri due gommoni, altri 55 volontari e 18 idrovore. Sono oltre 100 gli interventi già fatti ad ora di azionamento delle pompe e svuotamento scantinati e locali allagati.

 

Sono iniziate le stime dei danni subiti dalle infrastrutture provinciali.



Di seguito, l'elenco delle strade ancora chiuse e percorribili esclusivamente dai mezzi di soccorso:

 

(Numero strada, Nome strada, Luogo evento)

 

3 Padule Chiusa al km 17 per allagamento
4 Pitigliano S.Fiora Chiusa Loc. Montorio
16 Montiano Montiano (strada in riapertura)
24 Fronzina Frana ad un km da Cana
27 Lupo Lupo chiusa
34 Selvena Chiusa centro abitato Elmo per frana grosse dimensioni
42 Laghi Laghi Roselle
43 Macchiascandona Loc. Bozzone allagamento
52 Orcia Chiuso ponte Orcia (aperto secondo livello)
56 San Donato Allagamenti vari
59 Alberese Sottopasso Rispescia
74 Sabatina Tratto Albinia-Marsiliana
75 Pescia Fiorentina Sottopasso Chiarone
79 Poggio alla Mozza Poggio la Mozza chiusa
80 Pollino Allagata tra il Km 7 e 8
81 Osa Sottopasso chiuso e allagamenti vari
94 Sant'Andrea Allagamenti vari
100 Castell'Ottieri Castellottieri
106 Cassarello Sottopasso Casarello chiuso
108 Polesine Polesine
128 Parrina Parrina
134 Ponte Siele Ponte Siele
137 Lattaia Guadi chiusi
152 Aurelia Vecchia "Sottopasso Magia - Loc. Lupo esondato fosso Alberelli fino a Grilli
Grilli - Bivio Ravi"
158 Collacchie Tra Principina a Terra e Marina per allagamenti
159 Scansanese Allagamento Loc. Chessa (Preselle chiusa)
160 Amiatina Frana centro abitato Seggiano, dalle ore 1,30 una corsia è libera
SR 74 Maremmana Tratto Marsiliana-Albinia Strada Maremmana
SS 1 Aurelia Vecchia Km 160 chiusa in entrambe le direzioni (corsia sud chiusa a Montalto di Castro)



Sono ripartite le pompe del sottopassaggio di Alberese alle ore 3,00, riportata pompa Rispescia alle ore 4,30.

 

 

 

GROSSETO; CIRCA 700 LE PERSONE 'SFOLLATE' 

 

 Sono circa 700 le persone che sono fuori dalle loro abitazioni nel Grossetano: 140 sono state evacuate la notte scorsa da Albinia grazie all'intervento della Protezione civile, dei carabinieri e dei vigili del fuoco, che hanno raggiunto la zona con mezzi anfibi e con la colonna mobile della Regione Toscana arrivata nella zona grazie alla riapertura di alcune strade provinciali liberate dalle frane. I 700 'sfollati' sono stati ospitati in parte al palazzetto dello sport di Orbetello e altri in hotel o da parenti e amici. 

 

RIAPRONO LE SCUOLE A GROSSETO

 

 

L'ordinanza di chiusura emanata ieri dal Sindaco non verrà prorogata. Domani le lezioni in classe riprenderanno regolarmente.
Le scuole di Grosseto torneranno ad essere aperte regolarmente domani, mercoledì 14 novembre. Ieri, in considerazione della situazione meteorologica critica, il Sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi aveva emanato un'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado valida per la giornata di oggi.
 
 
Le viabilità – ha detto il sindaco Emilio Bonifazi – sta lentamente tornando regolare, ed in città e nelle frazioni le ultime vie ancora chiuse stanno per essere riaperte. Per questo ho ritenuto di non prorogare l'ordinanza di chiusura, in modo che nelle scuole si torni quanto prima alla normalità”.

  

CANCELLATI ALCUNI TRENI REGIONALI

 

La circolazione ferroviaria - rende noto Rete Ferroviaria italiana - è ancora interrotta per il maltempo sulla linea Tirrenica Roma - Pisa. I treni regionali hanno come capolinea le stazioni di Civitavecchia e Orbetello a sud e Grosseto a nord. In particolare: -3252 Roma Termini (13.12) - Orbetello (15.08) -3259 Orbetello (16.43) - Roma Termini (18.43) -2344 Roma Termini (16.12) - Orbetello (17.58) -2343 Orbetello (17.54) - Roma Termini (19.45) Inoltre, per la giornata di oggi sono cancellati i seguenti treni regionali: -2341 Pisa (13.45) - Roma Termini (17.45) -2342 Roma Termini (14.17) - Grosseto (16.26) -2346 Grosseto (20.32) - Pisa (22.20) -2347 Pisa (19.56) - Roma Termini (23.58).

 

I treni a lunga percorrenza della Tirrenica sono deviati via Firenze-Pisa utilizzando la linea di dorsale Roma-Firenze, che è rimasta sempre aperta nonostante il forte maltempo e la concomitante chiusura di strade e autostrade nella zona di Orte, Orvieto, Chiusi e Valdichiana. Le linee ferroviarie continuano a garantire la mobilità in un contesto gravemente compromesso. A causa dell'esondazione del fiume Tevere, la stazione ferroviaria di Orte non è raggiungibile né dalla strada provinciale Ortana né da Gallese. La circolazione ferroviaria prosegue invece regolarmente. Il programma di circolazione della lunga percorrenza, rivisto sulla base della disponibilità delle linee, è consultabile sulle pagine web di FSNews. Aggiornamenti in tempo reale anche su FSNews Radio.

Esegui il video


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
notizie oggi gonews24 ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix