Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
11
Utenti Online:
Contatti Oggi
408
Utenti:
436
Pagine:
Contatti Ieri
2161
Utenti:
3153
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Valdarno Inferiore

Lineapelle, a Bologna 166 imprese toscane. Il Comprensorio del Cuoio detta legge sul mercato - FOTO

Assoconciatori soddisfatta di come stanno andando le cose alla fiera più importante dell'anno del settore. Franco Donati: "Clienti interessati e interessanti"
10/10/2013 - 10:20

Circa 300 concerie italiane presenti in fiera di cui 166 toscane, 141 della provincia di Pisa e 25 della provincia di Firenze, ed un successo di pubblico, clienti visitatori tra gli stand fieristici, che anche nell’ultima tre giorni di Lineapelle, sta ribadendo la leadership mondiale dell’industria conciaria del distretto santacrocese della pelle. A poche ore dalla sua conclusione, le prime istantanee sull’andamento di Lineapelle, e con esse la foto di un intero comparto industriale, le tracciano i conciatori presenti a Bologna, indiscussi protagonisti dell’evento. 

 
«Già i primi due giorni di fiera ci sembrano interessanti-dice Giulia Dell’Unto della conceria Pi & Pi- quanto a numero di clienti visti e a qualità delle loro richieste, mirate e consapevoli, in grado di apprezzare la nostra artigianalità declinata nell’ampio ventaglio di soluzioni creative che offriamo in relazione ai diversi target cui ci rivolgiamo. Buona la presenza di clienti europei, in particolare francesi e tedeschi, e provenienti dalla Turchia».
 
 
«Pur nello scenario di un mercato globale non privo di insidie- dice Luca Masoni della conceria M2-ci riteniamo soddisfatti sin qui delle prime risposte che stanno arrivando da Bologna: registriamo buone presenze con una clientela molto attiva proveniente soprattutto dall’Europa, Francia e Germania. I clienti si stanno confermando assai interessati a qualità e innovazione che riscontrano nei nostri prodotti, soprattutto “crosta scamosciata” declinata in molteplici soluzioni raffinate ed eleganti».
 
 
 
«Ci impegniamo ad offrire un prodotto in pelle che pur rinnovandosi sia classico e semplice-dice Cristiano Catastini della conceria Flora- e i clienti, molti gli europei e gli americani, gradiscono: anche qui a Lineapelle si sta confermando con loro un dialogo che premia il nostro impegno. Molto apprezzata la nostra capacità di creare un prodotto dove la qualità si coniughi a confort ed eleganza».
 
 
«Molto attiva la fascia alta del mercato con possibili buone news-dice Gianfilippo Settesoldi della conceria Miura- come dimostrano qui a Bologna i nostri clienti che non solo non rinunciano alla nostra qualità ma ci chiedono il nostro prodotto anche per articoli, ad esempio sportivi, per i quali in passato si rivolgevano ad altre tipologie di offerta».
 
 
 
IL PRESIDENTE ASSOCONCIATORI FRANCO DONATI
 
 
«Dopo le fiere di preselezione dei mesi scorsi- dice il presidente Assoconciatori Franco Donati- ora con Lineapelle si chiude la prima fase di lavoro e impegno che sin qui ci ha visto presenti nelle principali fiere di settore: a Bologna si è confermata la presenza di clienti "interessati e interessanti", esigenti e in grado di riconoscere la qualità che i nostri conciatori offrono. Non mancano criticità, specie per realtà industriali meno strutturate e legate particolarmente a difficoltà nel reperimento della materia prima ed alle continue oscillazioni del prezzo della stessa, ma riscontriamo anche segnali incoraggianti  tra i dati più positivi emersi da Bologna, la possibilità di ulteriori margini di crescita legati a richieste che arrivano dalla fascia alta del mercato relativamente all'uso della pelle prodotta nel distretto conciario santacrocese anche per una serie di nuovi articoli su cui sempre più il lusso sta puntando».
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Fonte: Assoconciatori


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix