Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
3
Utenti Online:
Contatti Oggi
65
Utenti:
69
Pagine:
Contatti Ieri
2139
Utenti:
2765
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Empoli

Per la giovane Vanessa di Lamporecchio andare al liceo 'Pontormo' è ancora un'avventura. La madre: "Ascensore ancora fermo"

A un mese dal suo appello, a cui non è stata data risposta, Lara Lotti torna a chiedere aiuto alle istituzioni: "Situazione allucinante"
10/10/2013 - 11:03

Per Vanessa e sua madre Lara Lotti andare a scuola ogni mattina continua a essere molto difficile a causa di una mancata risoluzione del problema all’ascensore per disabili del liceo ‘Pontormo’ di Empoli. Genitore e figlia di Lamporecchio tornano a raccontare la loro storia dopo che gonews.it dette voce un mese fa alla loro storia. Vanessa, disabile su sedia a rotelle, è costretta a farsi accompagnare tutti i giorni dalla mamma affrontando numerose barriere architettoniche.

 

“Dopo la mia lettera del 6 settembre scorso – racconta Lara Lotti – sia io personalmente che anche il dirigente dell’Istituto Pontormo Silvano Salvadori con il suo staff abbiamo ‘incalzato’ Unione dei Comuni Circondario Empolese-Valdelsa e Provincia di Firenze perché provvedessero a sollecitare la riparazione del guasto all'ascensore che a tutt'oggi è ancora fermo. Ho parlato personalmente con il Direttore del Circondario Alfiero Ciampolini il quale mi chiese ancora qualche giorno per provvedere lui personalmente a contattare l’ufficio competente della Provincia. Questo succedeva lunedì 30 settembre, oggi siamo al 10 di ottobre e ancora nessuno all’orizzonte. Io cosa dovrei fare ora?”.

 

“Il tempo non promette certo belle giornate di sole – prosegue il genitpre – ma anzi dei bei temporali. Pensare di spingere su per la salita ripida e sconnessa la carrozzina, lo zaino, Vanessa e il mio peso, con problemi di asma, con anche due ombrelli per far sì che non si bagni, per poi affrontare le sei ore di lezione credo sia veramente allucinante. Visto che non siamo in mezzo  al deserto e che viviamo in mezzo alle supertecnologie che non si riesca a trovare una scheda per un ascensore credo che sia una barzelletta”.

 

Quindi un appello: “Si smuova qualcuno in mio aiuto. Non siamo solo noi a dover usufruire dell'ascensore ma anche tutti quei ragazzi, che pur per poco tempo per fortuna, son costretti a usare le stampelle”.

 


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix