Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Politica
6
Utenti Online:
Contatti Oggi
399
Utenti:
427
Pagine:
Contatti Ieri
2161
Utenti:
3153
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Certaldo
Samuele Spini (foto gonews.it)

Dossi e autovelox, il PdL: "Il Comune evita sempre il contributo della commissione e dei cittadini"

Duro attacco da parte del consigliere e presidente della commissione viabilità e traffico Spini: "Una seduta pubblica per approfondire con la comunità questi aspetti"
11/10/2013 - 13:06

A seguito della notizia appresa dalla stampa sul “Progetto di sicurezza stradale”, che comporta una spesa per il Comune di Certaldo di 70.000 euro riguardo l'installazione di autovelox e  la realizzazione di dossi e segnaletica, il PdL Certaldo si domanda:
“Perché i cittadini sono stati informati solo a lavori in corso? E perché né i Consiglieri né tantomeno la Commissione Viabilità sapeva niente al riguardo?”
 
“La cifra per i lavori, anche se cofinanziata dalla Regione, non è bassa, si parla per l'Amministrazione di dover sborsare più di 40.000 euro” interviene Samuele Spini del PdL Certaldo e Presidente della Commissione viabilità e traffico. 
 
 
“Con ciò, come Presidente della Commissione, convocherò quanto prima una seduta per conoscere ed approfondire il progetto, proprio perché la medesima commissione non è stata informata preventivamente e tantomeno chiamata a dare un contributo. Chiedero’ che sia fatta nella saletta comunale in via due giugno, di modo che, essendo la commissione aperta al pubblico, sia più facile per i cittadini parteciparvi”
 
 
Le commissioni consiliari rappresentano infatti uno strumento di approfondimento importante, che sarebbe bene sfruttare prima di raggiungere una decisione, e non solo a cose fatte come lo è stato per la modifica alla viabilità urbana e in altre importanti questioni che hanno interessato il nostro Comune; porrò quindi anche questo aspetto all’attenzione dei membri presenti della commissione e soprattutto dell’Amministrazione. 
 
 
E’ importante anche ricordare -  continua Masini, Capogruppo del PdL – la questione  dei semafori con dispositivo per i non vedenti che furono istallati nei primi mesi del 2012 e tolti pochi mesi dopo a causa della modifica alla viabilità urbana, pure quelli cofinanziati dalla Regione con un costo di circa 30.000 euro: che fine hanno fatto? Ci sentiamo sempre dire non ci “sono soldi neppure per fare un metro quadrato di asfalto a freddo” ma poi, improvvisamente, dal nulla, arrivano 70.200 euro spendibili per dossi e autovelox di cui Certaldo al momento non ne ha bisogno. 
 
 
Sia chiaro,- conclude Masini -  chi amministra con il mandato dei cittadini ha tutto il diritto e il dovere di mettere in atto scelte politiche, ma dopo il cambio della viabilità a Certaldo, che ha creato malcontento in paese, espresso con la nascita di ben due comitati “Viabilità”,  è chiaro che evitare il contributo che potrebbe essere dato dall’opposizione e dalle minoranze non fa che alimentare ancora piu’ lo scoramento nella popolazione, che prima ha subito la totale modifica della viabilità in centro, e adesso i dossi e gli autovelox!” 

Fonte: PdL Certaldo


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix