Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Cronaca
5
Utenti Online:
Contatti Oggi
247
Utenti:
293
Pagine:
Contatti Ieri
2280
Utenti:
2703
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Pisa

Pattuglione dei carabinieri in centro: tre arresti e 135 persone identificate

I cani delle unità cinofile antidroga di San Rossore hanno individuato anche un nascondiglio dove era stata occultata la droga da parte di uno spacciatore che poi è stato tratto fermato
11/10/2013 - 13:22

Nuovo 'giro di vite' dei Carabinieri della Compagnia di Pisa per arginare il fenomeno del degrado del centro storico dovuto alla presenza di spacciatori e per tutelare la salute dei consumatori.

 

In particolare, nella serata di ieri, nel corso di un servizio che ha visto impiegati 20 Carabinieri, sono state passate al setaccio due delle principali piazze dove si concentrano spacciatori e tossicodipendenti effettuando una vera azione di rastrellamento urbano consistito nell’identificare tutti i soggetti che potessero destare sospetti o comunque già noti alle forze dell'ordine per i loro precedenti.

 

Nello specifico sono state controllate le storiche Piazza delle Vettovaglie e Piazza Stazione, nonché  le stradine e i vicoli circostanti. Il servizio è stato articolato con due aliquote in abiti civili e una più consistente in uniforme.

 

Nel corso dell’operazione sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

·         3 persone arrestate;

·         135 persone identificate e 12 sottoposte a foto segnalamento;

·         2 persone denunciate, uno per porto illegale di un macete e uno per ricettazione di un navigatore satellitare asportato alcune ore prima da un’autovettura in sosta lasciata aperta;

·         2 persone segnalate in Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti;

·         7 gr. tra marijuana e hashish sottoposti a sequestro.

 

Importante è stato l’ausilio delle unità cinofile antidroga e da polizia del Nucleo Carabinieri di San Rossore, che durante le attività di rastrellamento, oltre a garantire la sicurezza dell’aliquota in uniforme servendo da deterrente per eventuali reazioni dei soggetti controllati, hanno individuato anche un nascondiglio dove era stata occultata la droga da parte di uno spacciatore che poi è stato tratto in arresto.

 

In particolare gli arresti sono stati effettuati tutti in piazza delle Vettovaglie dove in due distinti interventi prima i Carabinieri della Stazione di Pisa hanno tratto in arresto (C.E. classe 1984), tunisino, irregolare, con precedenti di polizia, sorpreso a spacciare marijuana a due giovani studenti; nel corso del secondo intervento, invece, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia hanno rintracciato un minorenne tunisino colpito da un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal Tribunale dei Minori di Firenze, poiché ritenuto responsabile di episodi di spaccio segnalati dall’Arma nel decorso mese di agosto nel centro di Pisa. Infine, i militari del Nucleo Radiomobile, intervenuti questa volta in uniforme, hanno rintracciato un soggetto sottoposto alla Sorveglianza Speciale di P.S. con Obbligo di Soggiorno, procedendo all’arresto in flagranza di reato per violazione delle prescrizioni imposte dalla citata misura di prevenzione, in quanto trovato fuori dall’abitazione dopo l’orario consentito ed in compagnia di un pregiudicato.

 

Infine, l’attività di controllo si è concentrata su alcuni esercizi commerciali e market delle Piazze ispezionate. Le verifiche sono state effettuate dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno su obiettivi individuati dai militari dell’Arma locale.

Nel dettaglio sono stati ispezionati 3 esercizi commerciali per la somministrazione di alimenti e bevande, uno dei quali trovato in totale assenza dei requisiti di sicurezza sui luoghi di lavoro. Per questo esercizio, un Kebab di recente apertura, l’A.S.L. disporrà la chiusura del locale fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Salgono a 3 gli esercizi pubblici sanzionati nel corso dell’ultima settimana dai militari del N.A.S. e i controlli proseguiranno nei prossimi giorni, atteso che costituiscono i principali luoghi di aggregazione e pertanto si rende necessario tutelare la salute dei consumatori, in prevalenza giovani studenti e turisti

    

Fonte: Comando Provinciale Carabinieri di Pisa


 
Invia
 
 

Vi dico io come finisce? - Espumita (12/10/2013 09:58)
Vi dico io come finisce? - Espumita (12/10/2013 09:59)
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix