Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Politica
13
Utenti Online:
Contatti Oggi
138
Utenti:
146
Pagine:
Contatti Ieri
2636
Utenti:
3393
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Sesto Fiorentino

Ginori, Rifondazione: "La Rsu Cobas denuncia il mancato pagamento della cassa integrazione da parte Inps"

Il consigliere provinciale Calò sollecita Comune, Palazzo Medici Riccardi e la Regione: "Intervenire per rimuovere ostacoli, cavilli e lentezze burocratiche"
11/10/2013 - 14:19

La Rsu Cobas della Richard Ginori denuncia il mancato pagamento da parte dell’Inps della Cassa integrazione guadagni straordinaria. "Una situazione insostenibile e inaccettabile per tante famiglie che non sanno più come provvedere alle minime e indispensabili spese per la sopravvivenza", dichiara il consigliere provinciale di Rifondazione comunista Andrea Calò. 
 
 
L’attesa di "una, seppur modesta, somma che è il diritto conquistato dai lavoratori dopo una vertenza lunghissima e con costi sociali altissimi, vede tradite le attese di questi lavoratori e le pone in una condizione di forte precarietà e fragilità sociale". 
 
 
Rifondazione comunista sollecitata in queste ore dai lavoratori, richiede un intervento immediato da parte di tutte le Istituzioni, Provincia di Firenze, Comune di Sesto Fiorentino e Regione Toscana, al fine di rimuovere "ostacoli, lentezze burocratiche o cavilli, per effettuare una concreta corresponsione degli ammortizzatori sociali". 
 
Il comportamento della direzione generale dell’Inps "non è più tollerabile, poiché espone inutilmente i lavoratori e le loro famiglie a una situazione d’indigenza. 
 
 
A fronte di questa ennesima segnalazione d’inadempienza normativa e salariale, da parte dell’Inps, le Istituzioni sono chiamate a intervenire affinché i diritti e le tutele siano onorati, a fronte di una pesante crisi recessiva e inflattiva in atto". 
 
 
Nell’esprimere solidarietà ai lavoratori ex Ginori e a tutti gli altri lavoratori colpiti da analoghe e ingiuste inadempienze, Rifondazione comunista riafferma "il sostegno politico e istituzionale affinché i lavoratori non rimangono soli ad affrontare questa drammatica situazione. Evitiamo che al fallimento della Ginori si aggiungano comportamenti irresponsabili da parte degli istituti preposti all’erogazione degli ammortizzatori sociali". 
 

Fonte: Provincia di Firenze


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix