Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
12
Utenti Online:
Contatti Oggi
813
Utenti:
1196
Pagine:
Contatti Ieri
1579
Utenti:
2507
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Firenze

Sindacati del trasporto: "La Regione intervenga contro lo spacchettamento"

"Annunciata annunciato la 'morte' dell'azienda a partire dal 31 dicembre prossimo, dividendo servizio e lavoratori in tre società diverse (Busitalia, Cap, Autoguidovie)''
11/10/2013 - 17:43

 ''Non è passato neanche un anno da quando il Comune di Firenze e gli altri Comuni proprietari di Ataf hanno deciso di vendere la società'' e ''oggi la nuova proprietà ha disdetto tutta la contrattazione aziendale ed ha annunciato la 'morte' di Ataf a partire dal 31 dicembre prossimo, dividendo servizio e lavoratori in tre società diverse (Busitalia, Cap, Autoguidovie)''.

 
Lo affermano, in una nota unitaria, i sindacati del trasporto fiorentini che chiedono un intervento della Regione Toscana.
 
''La disdetta dei contratti - si legge ancora - e l'ulteriore spacchettamento dell'attuale azienda è in aperta violazione di tutte le garanzie a tutela dei lavoratori e della legge regionale 42/98 sul tema dei trasporti, pertanto nel diffidare l'azienda dal procedere in tal senso, chiediamo alla Regione Toscana di intervenire allo scopo di far rispettare la legge''.
 
Per i sindacati ''la riforma regionale del Tpl prevede a regime un'unica azienda che gestisca tutto il servizio dell'intera Regione. Se il progetto aziendale di dividere Ataf in tre diverse società dovesse realizzarsi sul territorio fiorentino, in violazione di tutte le normative e della legge regionale, non può che scatenare conseguenze devastanti per i cittadini e per i lavoratori''. 

Fonte: ANSA


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix