Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
7
Utenti Online:
Contatti Oggi
65
Utenti:
69
Pagine:
Contatti Ieri
2139
Utenti:
2765
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
San Miniato

Pio Alberto Del Corona, riconosciute le 'Virtù eroiche'. L'ex vescovo verso la beatificazione

Fu titolare della diocesi dal 1875 al 1907. Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto.
11/10/2013 - 19:36

Lo scorso 9 ottobre 2013, il Santo Padre Francesco, accolta la relazione di Sua Eminenza Reverendissima il Signor Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha autorizzato la Congregazione a promulgare, tra gli altri, il Decreto riguardante le virtù eroiche del Servo di Dio Pio Alberto Del Corona, Arcivescovo titolare di Sardica, già Vescovo di San Miniato, Fondatore della Congregazione delle Suore Domenicane dello Spirito Santo; nato a Livorno (Italia) il 5 luglio 1837 e morto a Firenze (Italia) il l5 agosto 1912. Questo è uno dei passi fondamentali del processo di beatificazione del Venerabile Pio Alberto Del Corona.

 

"Una grande gioia per tutta la diocesi di San Miniato e per il vescovo, mons. Fausto Tardelli, che ha così commentato: Con grande gioia ho appreso oggi che il Santo Padre Francesco ha autorizzato la Congregazione delle cause dei santi a promulgare il Decreto riguardante le virtù eroiche del Servo di Dio Pio Alberto Del Corona, Arcivescovo titolare di Sardica, già Vescovo di San Miniato, Fondatore della Congregazione delle Suore Domenicane dello Spirito Santo; nato a Livorno (Italia) il 5 luglio 1837 e morto a Firenze (Italia) il l5 agosto 1912. Un mio predecessore sulla cattedra vescovile di San Miniato è stato riconosciuto dalla Chiesa come persona che ha vissuto in modo eroico le virtù evangeliche: è qualcosa che davvero rallegra il cuore. Questo riconoscimento porterà a breve, se Dio lo vorrà, alla gloria degli altari il Servo di Dio Mons. Del Corona con la sua beatificazione. Oggi si è compiuto un passo molto importante su questa strada e la testimonianza evangelica di un grande Vescovo diocesano e religioso domenicano, brilla già di una luce di gloria. E’ un fatto straordinario per la nostra Diocesi, che tra il 1875 e il 1907, in un frangente particolare e complicato della storia nazionale ed ecclesiale, ha visto correre da una parte all’altra del suo territorio quest’uomo di Dio. Come buon Pastore si è fatto tutto a tutti per predicare, amministrare i sacramenti, sostenere, animare ed essere vicino al popolo, specie i più poveri e bisognosi, portando a tutti la consolazione della Misericordia di Dio. Senza risparmiarsi, notte e giorno ha faticato per il regno di Dio, recando sulle spalle le pecore del gregge a lui affidato, pregando e immolandosi per loro nell’umiltà della croce. Siamo riconoscenti al Signore per questo grande Pastore che Egli ha donato alla nostra Chiesa e siamo anche riconoscenti al Santo Padre Francesco per averne riconosciuto l’eroicità delle virtù».

 

Biografia di mons. Del Corona

Monsignor Pio Alberto Del Corona livornese, domenicano, nato il 5 luglio 1837; il 1° febbraio 1855 veste l’abito domenicano nel Convento fiorentino di San Marco; nel 1860 è ordinato sacerdote; nel 1872 fonda, a Firenze, l’Asilo delle Suore domenicane della Pietra; il 3 gennaio 1875 è consacrato Vescovo titolare di Draso (questa sede non compare più nell’Annuario Pontificio) e il 18 successivo fa il suo ingresso in San Miniato come Vescovo coadiutore in spiritalibus tantum e Vicario generale; diviene Vescovo effettivo della Diocesi alla morte di monsignor Barabesi, il 2 febbraio 1897, e ottiene l’exequatur il 10 marzo successivo; nel 1900 papa Leone XIII lo nomina Assistente al Soglio Pontificio; il 3 agosto 1906 si ritira presso l’Asilo della Pietra a Fiesole; il 29 agosto 1907 papa Pio X lo nomina Arcivescovo titolare di Sardica (oggi, nell’Annuario Pontificio, è chiamata Sardi, sede metropolitana nella provincia di Lidia); muore a Firenze, il 15 agosto 1912 e riposa nell’Asilo della Pietra, retto dalle Suore da lui fondate.

 

Sul sito web della diocesi, nella «la domenica on line» è possibile trovare i materiali pubblicati sulla vita di Del Corona, nella sezione archivio newsletter, a partire dall'anno 2012.

Fonte: Diocesi di San Miniato - Ufficio Comunicazione


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix