Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Cronaca
17
Utenti Online:
Contatti Oggi
1024
Utenti:
1310
Pagine:
Contatti Ieri
2563
Utenti:
3424
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Pisa

Scontro lungo l'Aurelia, due parà perdono la vita: feriti altri quattro militari

Il loro mezzo si è scontrato con un autoarticolato che procedeva in senso opposto
12/10/2013 - 14:40

Sono quattro (e non cinque come indicato in precedenza) i militari feriti nell'incidente stradale costato la vita stamani a due parà della Folgore, avvenuto stamani lungo l'Aurelia, in provincia di Pisa. Le due vittime sono Giuseppe Ricci, originario della Puglia, e Fabio Grandene, 18 anni, di Milano.

 

Tra i militari feriti, una ventunenne di Foggia, Maria Jacovelli, versa in gravissime condizioni. Meno preoccupanti invece le condizioni di altri tre soldati rimasti feriti nello scontro frontale tra il furgone della Folgore e un tir che viaggiava in direzione opposta: si tratta di Luca Leone, 22 anni di Volla (Napoli) e di Roberta Di Nuccio, 21 anni, residente a Pisa presso la caserma del Capar, il Centro di addestramento dei paracadutisti della Folgore, e Daniele Ambrosini, 42 anni di Massa (Massa Carrara).

 

Praticamente illeso invece il conducente dell'autoarticolato. Appena appresa la notizia il generale Claudio Graziano, capo di Stato maggiore dell'Esercito ha espresso ''il più profondo cordoglio a nome suo personale e della forza armata alle famiglie delle vittime e l'augurio di pronta guarigione ai militari feriti''. 

 

 

Il cordoglio del ministro Mauro

 

Il ministro della Difesa Mario Mauro, appresa la notizia del decesso a seguito di incidente automobilistico, del caporale Giuseppe Luca Rizzi (e non Ricci come comunicato da fonti mediche in un primo momento) e del caporale Fabio Grendene, ha inviato al Capo di Stato Maggiore dell'Esercito generale Claudio Graziano un telegramma di cordoglio: la notizia "mi ha profondamente addolorato. In questa tristissima circostanza, voglia accogliere i sentimenti di sincero cordoglio delle Forze Armate e del personale civile della Difesa, nonché la mia sentita personale partecipazione al gravissimo lutto che ha colpito l'Esercito Italiano". Mauro ha anche inviato un messaggio alle famiglie dei due militari: "In questo particolare e tristissimo momento partecipo con profonda commozione al grave lutto che ha colpito la vostra famiglia negli affetti più cari. A nome delle Forze Armate e mio personale vogliate accogliere l'espressione delle mie più sentite condoglianze". Il ministro viene tenuto costantemente aggiornato, sull'evoluzione della situazione sanitaria dei feriti dal Capo di Stato Maggiore dell'Esercito. 

 

 

 

Il cordoglio del sottosegretario alla Difesa Roberta Pinotti 

 

"Ho appreso con grande tristezza la notizia del decesso di due giovani soldati della Folgore e sono profondamente addolorata". Lo afferma il sottosegretario alla Difesa Roberta Pinotti ricordando di aver "passato due giorni questa settimana con la Folgore ed ho particolarmente apprezzato la loro grandissima professionalità e il senso profondo della loro missione". "Mi stringo con affettuosa vicinanza e partecipazione alle famiglie dei due giovani e a tutti i ragazzi della Folgore - conclude Pinotti - consapevole che nessuna parola potrà lenire il dolore della loro perdita".

 

 

 

Il comandante del Capar, colonnello Aldo Mezzalana

 

 ''Veder morire ragazzi di 20 anni che servono la patria e fanno il loro dovere è angosciante sia come uomini sia come militari''. Lo ha detto il comandante del Capar, colonnello Aldo Mezzalana, commentando l'incidente stradale avvenuto stamani e nel quale sono morti due paracadutisti della Folgore in servizio presso il centro di addestramento di Pisa. ''I familiari dei nostri ragazzi - ha aggiunto - stanno arrivando a Pisa in queste ore accompagnati da personale militare, anche di supporto psicologico per queste situazione angosciante. E' dura portare certe notizie alle famiglie, ma non può che essere il comandante del reparto dove prestavano servizio i nostri ragazzi a farlo''. Cordoglio alle famiglie è stato espresso anche dal comandante della Folgore, generale Lorenzo D'Addario, che si è recato in visita ai feriti all'ospedale di Pisa. ''Sono vicinissimo ai familiari dei ragazzi che purtroppo hanno perso la vita - ha detto - ma anche ai sopravvissuti e sono qui per testimoniare loro, semmai ce ne fosse stato bisogno, che la Folgore e l'Esercito sono la loro famiglia. E come in tutte le famiglie ci stringiamo a loro in questo momento difficile''. 

 

 

Ranieri Del Torto 

 

Cordoglio per la morte dei due paracadutisti del Capar di Pisa nell'incidente stradale avvenuto stamani è stata espressa dalle forze politiche cittadine. Il presidente del consiglio comunale Ranieri Del Torto (Pd) ha sottolineato che ''tutta la città è vicina alle loro famiglie''. Per il consigliere comunale della lista civica In lista per Pisa, Giuseppe Ventura, si tratta di ''un lutto gravissimo''. L'incidente, ha aggiunto Odorico Di Stefano dei Riformisti, è stato ''un dolore per tutti''. Cordoglio espresso anche dalle opposizioni, con il capogruppo del Pdl, Giovanni Garzella, del Movimento 5 Stella, Valeria Antoni e della lista civica Noi adesso Pisa, Diego Petrucci.

 

 

Fonte: ANSA


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix