Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
4
Utenti Online:
Contatti Oggi
277
Utenti:
301
Pagine:
Contatti Ieri
2724
Utenti:
3815
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Scarperia

Inaugurato il sentiero “Natura per tutti”

Parte dal rifugio Casa al Giogo
12/10/2013 - 15:08

Il Mugello, prima la Comunità Montana e ora l’Unione montana dei Comuni, sta portando avanti il progetto “Turismo di Crinale” con la valorizzazione turistica del patrimonio agricolo forestale locale, la realizzazione di sentieri tematici, il recupero e la ristrutturazione di rifugi e strutture per renderli fruibili a escursionisti e appassionati di trekking nonché per finalità turistiche e sociali.

 

Chi ama muoversi e fare escursioni nel verde ha a disposizione 5 sentieri tematici: il percorso fitness (località Prato all’Albero nel comune di Borgo San Lorenzo), quello di caccia fotografica (località Moscheta nel comune di Firenzuola), quello della biodiversità (località Diacci-Altello nel comune di Palazzuolo sul Senio), quello sulla linea Gotica (località Passo del Gioco nei comuni di Scarperia e Firenzuola), ed infine quello appena realizzato, “Natura per tutti”, con inizio dal rifugio di Casa al Giogo, nel comune di Firenzuola, che è stato inaugurato stamani.

 

Anche il nuovo sentiero si sviluppa all’interno del complesso forestale Giogo-Casaglia che si estende per circa 6.100 ettari sui rilievi appenninici tra i territori di Borgo San Lorenzo, Firenzuola, Palazzuolo Sul Senio e Scarperia, e che per le sue caratteristiche ambientali e naturalistiche di particolare pregio è riconosciuto dal 1996 come Sito di importanza comunitaria.

 

“Natura per tutti” parte dal rifugio Casa al Giogo, nelle immediate vicinanze dell'omonimo Passo, si snoda per circa 300 metri ed è stato concepito principalmente per consentire alle persone con difficoltà motorie di potersi immergere nell’ambiente e nella natura, osservare aree pascolive e di rimboschimento, e arrivare fino a una struttura in legno da cui è possibile osservare e fotografare la fauna locale, come i daini. Pannelli posti lungo il percorso forniscono indicazioni sulla zona e sul riconoscimento delle piante, degli animali e delle loro impronte.

 

“I sentieri realizzati, questo l’ultimo appena aperto, sono una delle tante opportunità e attrazioni che il Mugello propone - sottolinea il presidente dell’Unione montana dei Comuni del Mugello Giovanni Bettarini -, occasioni per mettere a disposizione questo patrimonio naturalistico e rendere il più possibile fruibile il territorio, che si trova solo a mezz’ora d’auto da Firenze”.

Fonte: Unione Comuni Mugello - ufficio stampa


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix