Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Cultura
9
Utenti Online:
Contatti Oggi
799
Utenti:
1336
Pagine:
Contatti Ieri
1623
Utenti:
2324
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Lucca

Venerdì 18 ottobre un nuovo appuntamento dedicato alla figura di Ilaria del Carretto

La serata, che si svolgerà all'interno della chiesa di San Francesco, rientra nel programma delle manifestazioni promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio per celebrare la riapertura dell'edificio
12/10/2013 - 16:51

Venerdì 18 ottobre la Chiesa di San Francesco sarà, ancora una volta, il palcoscenico privilegiato per una serata dedicata ad uno dei personaggi più amati dai lucchesi e, forse, più famosi al mondo: Ilaria del Carretto, la moglie di Paolo Guinigi, di cui sono stati rinvenuti i resti durante la campagna di scavi archeologici compiuti in occasione del restauro realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca in San Francesco.

 

La serata, dal titolo “…e Ilaria, solo Ilaria”, tratto da una poesia di Pier Paolo Pasolini, rientra nel programma di manifestazioni promosse dalla Fondazione per celebrare la riapertura della chiesa e del complesso conventuale, ma è stata anche inserita negli eventi di Lu.Be.C. 2013. Aprirà il monologo “Ilaria, la bellezza che vive”, presentato dall’attrice e autrice Elisabetta Salvatori, che sarà accompagnata dal violinista Matteo Ceramelli.  Seguirà un approfondimento col racconto di Silvano Vinceti, filosofo, storico e autore di programmi culturali in RAI, che ha dedicato la sua vita alla risoluzione di enigmi del passato legati a personaggi che hanno reso l’Italia celebre nel mondo. Vinceti, avvalendosi di uno staff composto da studiosi di discipline umanistiche e da scienziati affermati nel campo della paleopatologia e dell’antropologia ossea, ha svelato alcuni misteri mai risolti dalla storiografia ufficiale, promuovendo studi su Boiardo, Caravaggio, Pico della Mirandola e Poliziano. Da alcuni anni, è inoltre sulle tracce della Gioconda, alla ricerca delle spoglie della donna che posò per Leonardo per il suo celebre ritratto.

 

Questo intervento costituisce la necessaria premessa all’evento conclusivo della serata: la proiezione del documentario Il sonno di Ilaria, realizzato da Maurizio Bernardi e prodotto da Infinity Blue. Finalmente una ricostruzione che restituisca l’immagine di una delle donne più conosciute del passato lucchese combinando indagine storica e tradizione; un omaggio alla moglie prediletta di Paolo Guinigi, con irrinunciabile riferimento al meraviglioso sarcofago che Jacopo della Quercia realizzò per lei, eternandone l’immagine nei secoli.

 

Ilaria del Carretto rappresenta un tesoro tanto storico quanto artistico per la città di Lucca: con questa serata la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha voluto celebrare non solo il valore artistico di un’opera d’arte, capolavoro di un autore che fu tra i primi interpreti del Rinascimento, ma anche la figura  storica, avvolta nelle suggestioni della leggenda, di Ilaria, che dal suo sonno da secoli eccita la fantasia e l’immaginazione dei lucchesi e di coloro che amano questa città.

 

I cittadini interessati ad assistere alla serata possono rivolgersi, fino a esaurimento dei posti disponibili, alla Biglietteria del Teatro del Giglio nei giorni di martedì 15, mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre (orario 10.30-13 e 15-18). Per informazioni: 0583.465320. In caso di particolare affluenza, la Fondazione metterà a disposizione anche la Cappella Guinigi, dove l’evento potrà essere seguito su un mega-schermo.

Fonte: Fondazione Cassa di risparmio di Lucca


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix