Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Sport
10
Utenti Online:
Contatti Oggi
2361
Utenti:
3248
Pagine:
Contatti Ieri
2440
Utenti:
4079
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Calcio

Scalese, un punto a Como

Dopo una vittoria e una sconfitta, non poteva mancare il primo pareggio per la formazione sanminiatese. Giatras replica alla rete di Cattaneo
13/10/2013 - 12:29

FCF COMO 2000 - CF SCALESE 1-1


Como: Gorno, Tagini,Cascarano,Zanini, Oliviero, Fusetti, Clerici, Ubbiano, Ricco, Cattaneo, Cavaliere. A disposizione: Caminada, Maschio, Meroni, Maiorano,Del Vecchio, Mazzola, Bianchessi. 

Allenatore: Manzo


Scalese: Frediani, Giatras, Lucente, Gironi, Cacciatori, Baldi, Tramonti, Spagna S., Bachi, D'Antoni, Panicucci.  A disposizione: Barsotti, Spagna I., Ceci, Chiorazzo, Ballotti, Fenili, Cavicchi 
Allenatore: Mattioli.


Reti: 33' Cattaneo, 35' Giatras
 

Dopo una vittoria ed una sconfitta, non poteva mancare il primo pareggio per la formazione pisana. La neo-promossa Scalese strappa un importantissimo pareggio in quel di Como, la seconda trasferta frutta un punto che porta la squadra di mister Mattioli all 8' posto della massima serie.
 
 
Ieri era importante dimostrare di aver assorbito e digerito la sconfitta con la corrazzata Tavagnacco " avevamo una formazione rimaneggiata per alcuni infortuni, mancavano giocatrici importanti, mi posso ritenere soddisfatto di questo punto e per quello che le ragazze hanno messo in campo" queste le parole dell'allenatore Mattioli. Il Como è squadra ben organizzata e per larghi tratti della partita ha fatto vedere del buon calcio, mettendo in luce anche delle ottime individualità, fra queste Cattaneo e Clerici su tutte. Alla squadra Lombarda è mancata lucidità e freddezza sotto porta, un po' più di cinismo non avrebbe fatto male. Il cinismo invece non manca alla squadra Toscana che per essere la cenerentola della Serie A, ha accumulato 4 punti in 3 giornate, giocando una sola partita in casa. 
 
 
CRONACA:  Il Como 2000 cerca subito di aggredire le Scalesi portando un pressing asfissiante che per 10 minuti mette in difficoltà le calciatrici di Matttioli; Clerici e Cattaneo sono una spina nel fianco della difesa e più volte creano azioni pericolose con traversoni al centro area. Al 10' è Cavaliere che apre bene su Clerici, il suo tiro però è debole. Due minuti dopo è la Scalese che ha una ghoitta occasione, Tramonti apre su Panicucci che va al tiro, sulla ribattuta D'Antoni raccoglie ma viene fermata in maniera fallosa. Sugli sviluppi della punizione nasce un calcio d angolo che però viene sprecato. Mentre la Scalese prende coraggio e sembra uscire dalla sua metà campo il Como al 22' ha l'occasione per andare in vantaggio con Cattaneo che a tu per tu con Frediani sparacchia sopra la traversa. Al 24' Panicucci apre con un traversone che Bachi cerca di agganciare con una rovesciata, peccato poteva essere il gol dell'anno. Le ragazze di mister Manzo riprendono con il pressing alto ed al 34' vanno in vantaggio con Cattaneo, complice un pallone che Frediani non blocca, lasciando l'attaccante il compito facile facile di mettere dentro.
 

 

Rimessa dal centro campo e subito la Bachi si rende pericolosa costringendo la retroguardia Comense all'angolo, sugli sviluppi Gorno smanaccia malamente, il pallone resta in area in un batti e ribatti che Giatras è brava a mettere dentro per l' 1a1. Si va al riposo senza grandi emozioni.
 
 
2T  Il Como rientra convinto e si rimette a fare gioco, mister Mattioli allora decide che è giunta l'ora di Ceci al posto di Bachi, da subito quest'ultima si rende pericolosa sulla fascia, anche mister Manzo decide che è ora di cambiare qualcosa e fa uscire una acciaccata Cattaneo per Bianchesi. Si arriva alla mezzora con un valzer di sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, unica azione degna di nota al 37' è l'ottima girata di Bianchesi che trova l'appoggio sul difensore, il tiro però è bloccato da Frediani. Al 46' è una mischia in area che fa venire i brividi ai tifosi Scalesi ed al presidente Saponetta che hanno seguito la squadra in trasferta, poi niente più fino al fischio finale. Partita tirata con molti errori, la Scalese si prende un punto in trasferta e mette già la testa al Grifo Perugia, per il Como ci deve essere la convinzione che questa squadra ha le potenzialità per fare meglio.

 

Fonte: Ufficio Stampa CF Scalese


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix