Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Basket
8
Utenti Online:
Contatti Oggi
259
Utenti:
306
Pagine:
Contatti Ieri
2280
Utenti:
2703
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.Calcio UISP
scrivici un messaggio
Basket
Pistoia in azione

Pistoia sconfitta a Cantù

La neopromossa cerca di scuotere gli avversari con gli americani che si buttano in area e prendono rimbalzi offensivi. Finisce 87-77
13/10/2013 - 21:01

Pallacanestro Cantu' batte Tesi Group Pistoia 87-77 (26-20; 45-40; 67-51).


Pallacanestro Cantù: Abass 3, Jones 7, Uter 9, Rullo 0, Leunen 7, Jenkins 19, Cesana ne, Ragland 25, Aradori 15, Cusin ne, Gentile 2. All.: Sacripanti.

 

Tesi Group Pistoia: Daniel 14, Meini 0, Galanda 8, Wanamaker 20, Washington 4, Cortese 0, Evotti ne, Bozzetto ne, Gibson 19, Johnson 12. All.: Moretti.

 

Arbitri: Biggi, Baldini, Paternico' Note

 

Tiri liberi: Cantu' 11/14, Pistoia 15/18.

 

Tiri da tre: Cantu' 14/31, Pistoia 4/12.

 

Rimbalzi: Cantu' 36; Pistoia 28.

 

Usciti per 5 falli: Washington al 39'. Fallo tecnico a Washington al 9'.

 

Spettatori: 3500 circa

 

Cantù supera con relativa scioltezza la neopromossa Pistoia e si aggiudica i primi due punti della stagione. Primo quarto in sostanziale parità fino al 7'. Le squadre si studiano ma l'abbrivio più deciso sembrano averlo gli americani di Pistoia che si buttano in area e prendono rimbalzi offensivi. Cantù si sveglia dal torpore e dopo l'8-10 del 5' prende in mano il gioco chiudendo il primo quarto a +6, complice l'ottima percentuale nel tiro dalla massima distanza con Ragland che totalizza un 3/4. Il secondo quarto si apre con Galanda a piazzare la tripla che riavvicina Pistoia ma è Cantù a prendere ancora il largo con i tiri da tre di Aradori e Ragland (miglior marcatore della gara con 25 punti al tabellino).

 

L'attacco pistoiese non cala però di intensità e, anche grazie alla superiorità a rimbalzo, i pistoiesi rimangono in partita. Almeno fino a quando la loro difesa non si sfalda consentendo ai brianzoli di penetrare facilmente con Gentile e il solito immarcabile Ragland. Al 17' arriva il massimo vantaggio interno: +10. Gli ultimi tre minuti prima del riposo Cantù si deconcentra. Pistoia pressa a tutto campo e in un attimo è di nuovo in gara. La provvidenziale tripla di Gibson – autore di 11 punti nella seconda frazione - riduce lo svantaggio a -5. Terzo quarto subito tripla di Aradori, poi Cantù sbaglia tre attacchi di fila ma Pistoia non ne approfitta.

 

E' invece Jenkins da tre e poi Ragland in transizione a guidare la nuova offensiva dei padroni di casa. La squadra di Sacripanti si porta a +15 e gestisce bene il vantaggio con i cambi di Rullo e Gentile a far fiatare Ragland e un ottimo Jenkins. Moretti d'altra parte si affida all'esperienza di Galanda e prova a fermare l'attacco canturino con la zona. Ultimo quarto tutto in discesa per Cantù. Moretti sprona i suoi a una press zone più incisiva ma la reazione arriva troppo tardi. Una tripla di Leunen e poi di Aradori mettono il sigillo.

Fonte: ANSA


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix