Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
5
Utenti Online:
Contatti Oggi
893
Utenti:
1208
Pagine:
Contatti Ieri
3768
Utenti:
4011
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
San Casciano val di Pesa

Settanta bambini collaborano con Giuliano Ghelli per realizzare un'opera

Il celebre artista contemporaneo partecipa a un progetto delle scuole di Montefiridolfi, Bargino e San Pancrazio. Il quadro regalato al sindaco
14/04/2010 - 12:48

I colori e la fantasia del pittore Giuliano Ghelli si uniscono alla creatività dei bambini. Ne nasce un quadro corale di straordinaria armonia cromatica ed espressività. E’ il sindaco Massimiliano Pescini ad esporlo all’interno del proprio ufficio dopo averlo ricevuto a titolo di dono dalle mani dello stesso Ghelli. L’opera porta il segno e la firma dell’artista toscano e dei suoi piccoli settanta coautori. Questo il numero dei bambini provenienti dalle  tre scuole dell’infanzia di Montefiridolfi, Bargino e San Pancrazio che hanno contribuito alla creazione del quadro avvenuta in maniera collettiva lo scorso novembre all’interno dell’atelier di Ghelli.

 

L’iniziativa, promossa dal Comune in collaborazione con Fondazione Ghelli curata da Sandra Stanghellini, ha visto la partecipazione di tre diverse classi accompagnate dai rispettivi insegnanti. “Un sentito ringraziamento - dichiara l’artista Giuliano Ghelli - al personale didattico e soprattutto ai bambini che con la loro gioiosa curiosità hanno reso quella giornata davvero memorabile trasformando la mia prova colore in un’opera viva che, sulla base di un tema a me caro, le migrazioni, parla con segni-disegni il linguaggio dei piccoli pittori”. “L’arte contemporanea vicina ai bambini - commenta il primo cittadino Massimiliano Pescini - con questa iniziativa e grazie alla collaborazione di Giuliano Ghelli e delle scuole del territorio abbiamo inteso trasmettere una diversa modalità di approccio all’arte da parte del mondo dell’infanzia. Un rapporto basato sul contatto diretto e sugli aspetti più concreti dell’arte”.

Fonte: Comune di San Casciano val di Pesa - Ufficio Stampa


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix