Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
58
Utenti Online:
Contatti Oggi
11145
Utenti:
12604
Pagine:
Contatti Ieri
13114
Utenti:
14033
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Castelfranco di Sotto
Villa Campanile

Villa Campanile, la Federcaccia a sostegno dell'asilo comunale

Grazie a una cena sociale e a una gara cinofila sono stati raccoltri dei fondi a sostegno dell'educazione dei più piccoli
10/10/2010 - 15:46

Materiale didattico è stato acquistato e consegnato alla scuola materna di Villa Campanile da parte della locale associazione dei cacciatori Federcaccia. Scatole di materiale sono il frutto delle risorse realizzate con l'attività eseguita dalla associazione ed in particolare della gara cinofila e della cena sociale, che richiama molte persone. A spiegare il senso di questa iniziativa è lo stesso presidente della sezione, Simone Benedetti, accompagnato dal suo vice Vitantonio Toto, con Guido Bandettini e Fiore Bertuccelli, mentre era assente per motivi personali Gisberto Nelli. “La scuola materna rappresenta una istituzione per Villa Campanile; di qui sono passate intere generazioni di villesi. Fin da subito ci siamo orientati, tutti insieme, nel voler dimostrare un segno di vicinanza ai bambini che frequentano la 'nostra' scuola -spiega Benedetti-  Non vorremmo fermarci a questa iniziativa, ma stiamo già pensando di realizzare altre attività anche in periodi dell'anno come una festa con babbo natale per la consegna di doni”.

 

Parole di apprezzamento e di ringraziamento sono espresse dal preside dell'istituto Pietro Vicino e dal vice sindaco Gabriele Toti presente, insieme all'assessore alla pubblica istruzione Isa Vanni in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale.
“Si tratta di un gesto dal significato molto importante, in un momento di forte difficoltà economica come quello attuale per la scuola – ha affermato il prof Vicino- questi aiuti sono veramente ben apprezzati, e costituiscono un aiuto gradito e prezioso per lo svolgimento della normale attività didattica”.

 

“E' un gesto significativo per l'aiuto che viene fornito alla scuola da parte di una associazione, ma più importante per il valore simbolico che testimonia una sensibilità al mondo dei più piccoli e alla loro istruzione -hanno affermato Toti e Vanni. E' un esempio importante che è auspicabile possa essere seguito anche da altri”.

Fonte: Comune di Castelfranco di Sotto - Ufficio Stampa


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
notizie oggi gonews24 ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix