Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Cronaca
21
Utenti Online:
Contatti Oggi
5967
Utenti:
6417
Pagine:
Contatti Ieri
6927
Utenti:
7591
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Firenze

Affitti in nero e compravendite in contanti. Madre e tre figli nei guai

La guardia di finanza accerta redditi non dichiarati per 105.000. Alla famiglia multe per 9.000 euro
01/04/2011 - 13:20

Immobili affittati in nero o contratti di locazione registrati per cifre inferiori rispetto a quanto pattuito realmente e compravendite di immobili con parte dei pagamenti avvenuti in contante, in violazione della normativa antiriciclaggio.

 

Sono le irregolarità emerse a seguito di controlli della guardia di finanza di Firenze nei confronti di una famiglia fiorentina - madre e tre figli - che hanno portato, secondo quanto reso noto dalle fiamme gialle, ad accertare redditi non dichiarati per 105.000 euro nel 2009.

 

Le indagini, si spiega in una nota, hanno riguardato immobili, in parte ereditati dai tre fratelli dal padre, affittati a italiani e stranieri come abitazioni o ad uso commerciale, e la vendita di tre appartamenti a Firenze per la quale è risultato che 60.000 euro per l'acquisto sono stati versati in contanti.

Per quest'ultima violazione è stato sanzionato anche il notaio che ha stipulato gli atti di compravendita: il professionista era tenuto a segnalare la violazione alla normativa antiriciclaggio.

 

Sempre per quest'ultimo illecito sono scattate complessivamente sanzioni amministrative per 9.000 euro suddivise tra i quattro familiari (3.000 euro), due acquirenti (per 1.500 euro) e il notaio (4.500 euro).  

Fonte: ANSA


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
notizie oggi gonews24 ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix