Ascolta Radio Lady Ascolta Radio Sei Sei Radio Lady
scegli la data di ricerca
Attualità
13
Utenti Online:
Contatti Oggi
1873
Utenti:
1974
Pagine:
Contatti Ieri
6686
Utenti:
7226
Pagine:
  registrati
Empoli F.C.BasketCalcio UISP
scrivici un messaggio
Certaldo

Corteo Storico, tutto esaurito nel borgo alto per uno spettacolo senza precedenti. Foto e video

La 15esima edizione riempie via Boccaccio e l'intero Palazzo Pretorio. Il tema dell'astuzia al centro delle novelle. Entusiasmo alle stelle per l'associazione Elitropia
04/07/2011 - 20:43

Altro che applausi a scena aperta, ricorrendo ad una frase degli appassionati di telecronache motociclistiche, “tutti in piedi sui gradini e per via Boccaccio il Corteo Storico c’è".

 

 

Una vera e propria standing ovation finale ha salutato la XV edizione del corteo storico che si è svolta in Certaldo Alto domenica 3 luglio, con oltre 150 tra attori e figuranti, ballerini, artisti.  Un’edizione che ha totalmente animato sin dal pomeriggio il borgo alto con ristoranti, bar, turisti e spettatori del corteo storico che avevano letteralmente invaso il paese del Boccaccio.

 

Un buon introito economico quindi anche per gli esercizi commerciali del borgo. Figuranti, personaggi, arcieri e persino la capretta Alice, star del pomeriggio, hanno animato un pomeriggio soleggiato a Certaldo. Ma al calar del sole è cominciata la grande rappresentazione itinerante che ha avuto luogo in piazza Santissima Annunziata, piazza Santi Jacopo e Filippo, ed in Palazzo Pretorio, sul parterre e nel giardino “Il paese delle infinite novelle”.

 

Il tema scelto era uno dei più cari all'associazione Elitropia e al regista, Riccardo Diana, ovvero l'astuzia. Una virtù che ricorre nella novella di Peronella (Decameron, VII, 2), in quella di Frate Cipolla (VI, 10), nella novella dei due amici (VII, 8), in quella della Caverna (IX, 6) ed in quella di Ferondo (III, 8). Grande successo anche per il personaggio di Fiammetta: musa e donna ideale di Giovanni Boccaccio, ma anche una delle dieci novellatrici del Decameron, che lo ha accompagnato nel viaggio di novella in novella.  E il pubblico ha risposto alla grande seguendo con attenzione e nel tragitto ogni passo del Corteo. Si è registrato il tutto esaurito a Palazzo Pretorio con una folla mai vista, sulla scia di Mercantia.

 

“Il corteo si è svolto nel migliore dei modi e in Certaldo Alto si è respirata veramente l'aria delle grandi occasioni con un pubblico arrivato qui da ogni parte della Toscana – ha detto la Presidente dell'Associazione Elitropia, Grazia Palmieri – non è stato facile, ma ci abbiamo messo il cuore e siamo riusciti a realizzare questo sogno e a coronare così 15 anni di attività durante i quali abbiamo contribuito a rendere viva l'opera di Boccaccio, con il pubblico che applaudiva lo spettacolo a scena aperta. Ringrazio tutti, è stato un bellissimo spettacolo che onora anche i 150 anni dell'Unità d'Italia, unità della quale Boccaccio è un precursore con il contributo dato alla nostra lingua; ora avremo bisogno di un po' di tempo per riflettere sul futuro, perché l'impegno richiesto è molto e le risorse sempre minori”.

 

Da parte dell'Amministrazione comunale, il plauso al lavoro svolto per “Un grande evento possibile grazie al lavoro di tanti volontari, un lavoro che contribuisce ad arricchire l'offerta culturale del paese e che vede nel corteo storico e nelle attività di Elitropia anche un importante momento di partecipazione popolare e scambio intergenerazionale”.
La manifestazione è stata diretta da Riccardo Diana, costumi di Marina Sciarelli, scene di Pino Genovese, coreografie di Nelly Quette.


Il video del corteo storico
 

Giacomo Bertelli
Esegui il video


 
Invia
 
 

Nessun Commento Inserito
la tua cittĂ 
notizie oggi gonews24 ultimi commenti
Feed RSS
Feed podcast
Feed podcast
Firefox Opera Internet Explorer Safari Valid XHTML 1.0 Valid CSS 2.0 Valid WAI 1.0 powered by Genetrix